QUI Foundation - Pasto Buono

Pasto Buono è un importante progetto di solidarietà sostenuto da QUI Foundation, Ente senza scopo di lucro, parte integrante del gruppo Qui! Group. L'iniziativa, fortemente sostenuta da Gregorio Fogliani, attiva un processo di recupero delle eccedenze alimentari invendute dal settore ristorazione, provvedendo alla loro ridistribuzione presso le fasce sociali più deboli. http://www.pastobuono.it/ http://www.quigroup.it/ http://www.gregoriofogliani.it/ http://goo.gl/ZKSB2
120 Pin39 Follower
City Angels insieme a QUI Foundation: buoni pasto invenduti per i bisognosi - Al via la collaborazione tra i City Angels e QUI Foundation nel progetto “Pasto Buono”...

City Angels insieme a QUI Foundation: buoni pasto invenduti per i bisognosi - Al via la collaborazione tra i City Angels e QUI Foundation nel progetto “Pasto Buono”...

In attesa della legge contro lo spreco di cibo, un gruppo di onlus da tempo si danno da fare per ridurre la dispersione di alimenti e utilizzarli per dare pasti gratuiti ai più bisognosi

In attesa della legge contro lo spreco di cibo, un gruppo di onlus da tempo si danno da fare per ridurre la dispersione di alimenti e utilizzarli per dare pasti gratuiti ai più bisognosi

Napoli testa il progetto contro lo spreco alimentare

Napoli testa il progetto contro lo spreco alimentare

carlo cracco_

carlo cracco_

Lo spreco alimentare “costa” all’ambiente 500 milioni di tonnellate di emissioni di CO2, che rischiano di diventare 2,5 miliardi nel 2050. Solo in Italia, si sprecano 179 kg di cibo a persona all’anno. Qui Foundation si propone come supporto per i ristoranti che vogliono donare l’invenduto a chi ne ha bisogno

Lo spreco alimentare “costa” all’ambiente 500 milioni di tonnellate di emissioni di CO2, che rischiano di diventare 2,5 miliardi nel 2050. Solo in Italia, si sprecano 179 kg di cibo a persona all’anno. Qui Foundation si propone come supporto per i ristoranti che vogliono donare l’invenduto a chi ne ha bisogno

Roma, 3 giu. - (AdnKronos) - Lo spreco alimentare 'costa' all’ambiente 500 milioni di tonnellate di emissioni di CO2 e si prevede che, con incremento demografico e l’eccessiva produzione alimentare (che aumenta in modo più che proporzionale al fabbisogno alimentare), entro il 2050 potrebbero diventare 2,5 miliardi di tonnellate. E' così che, in occasione della …

Roma, 3 giu. - (AdnKronos) - Lo spreco alimentare 'costa' all’ambiente 500 milioni di tonnellate di emissioni di CO2 e si prevede che, con incremento demografico e l’eccessiva produzione alimentare (che aumenta in modo più che proporzionale al fabbisogno alimentare), entro il 2050 potrebbero diventare 2,5 miliardi di tonnellate. E' così che, in occasione della …

Dettaglio - Affaritaliani.it

Dettaglio - Affaritaliani.it

Pinterest • il catalogo mondiale delle idee
Search