Collezione Grassi

Questo nucleo collezionistico è il frutto della passione per l’arte di Carlo Grassi e della generosa donazione al Comune di Milano da parte della vedova Mieli, avvenuta nel 1956. Oltre ad alcuni raffinati oggetti di arte asiatica e ad alcuni dipinti dal XIV al XVIII secolo, la Collezione Grassi vanta un nucleo significativo di opere dell’Ottocento italiano e francese e del Divisionismo. Nutre anche una passione per la pittura contemporanea italiana, tra cui Boccioni, Balla e Morandi.
111 Pin25 Follower
Pinterest
Cerca