Gino Strada

The rights of the men must be of everybody, really of everybody, else call them privileges

15 maggio 2014: #20anniE di @EMERGENCY - E oggi EMERGENCY compie vent'anni. Vent'anni dal giorno in cui abbiamo chiamato un po' di amici, e gli amici degli amici, per presentare un'idea che sembrava un'utopia: fondare un'organizzazione per le vittime di guerra, delle mine e della povertà, curare tutti, curarli bene, curarli gratis [...leggi tutto su http://www.emergency.it/ventanni.html?utm_source=pinterest&utm_medium=social&utm_content=20140515&utm_campaign=20-anni]

15 maggio 2014: #20anniE di @EMERGENCY - E oggi EMERGENCY compie vent'anni. Vent'anni dal giorno in cui abbiamo chiamato un po' di amici, e gli amici degli amici, per presentare un'idea che sembrava un'utopia: fondare un'organizzazione per le vittime di guerra, delle mine e della povertà, curare tutti, curarli bene, curarli gratis [...leggi tutto su http://www.emergency.it/ventanni.html?utm_source=pinterest&utm_medium=social&utm_content=20140515&utm_campaign=20-anni]

C'è un modo di contribuire alle attività di @EMERGENCY che non ti costa nulla: devolvere il #5x1000 della tua dichiarazione dei redditi. Con il tuo 5 per mille costruiamo ospedali, curiamo le vittime della guerra e della povertà, formiamo il personale locale e promuoviamo il rispetto dei diritti umani. DONA IL TUO 5 PER MILLE A EMERGENCY IL CODICE FISCALE È 97147110155

C'è un modo di contribuire alle attività di @EMERGENCY che non ti costa nulla: devolvere il #5x1000 della tua dichiarazione dei redditi. Con il tuo 5 per mille costruiamo ospedali, curiamo le vittime della guerra e della povertà, formiamo il personale locale e promuoviamo il rispetto dei diritti umani. DONA IL TUO 5 PER MILLE A EMERGENCY IL CODICE FISCALE È 97147110155

“Per la sua grande umanità e la sua capacità di offrire assistenza medica e chirurgica di eccellenza alle vittime della guerra e dell’ingiustizia, continuando a denunciare senza paura le cause della guerra”: Gino Strada è tra i vincitori del "Right Livelihood Award", il "Premio Nobel alternativo"! #RLA2015 #AlternativeNobel

“Per la sua grande umanità e la sua capacità di offrire assistenza medica e chirurgica di eccellenza alle vittime della guerra e dell’ingiustizia, continuando a denunciare senza paura le cause della guerra”: Gino Strada è tra i vincitori del "Right Livelihood Award", il "Premio Nobel alternativo"! #RLA2015 #AlternativeNobel

Un #Polibus di @EMERGENCY ha iniziato le attività in Puglia http://www.emergency.it/italia/polibus.html

Ambulatori mobili in Italia

Il 7 ottobre 2001 iniziava l’ultima guerra in #Afghanistan, una #guerra cui partecipa anche l’Italia. Sono passati tredici anni e non è ancora finita (...leggi tutto su http://www.emergency.it/afghanistan/afghanistan-13-anni-dopo.html?utm_source=pinterest&utm_medium=social&utm_content=20141007&utm_campaign=afghanistan )

Il 7 ottobre 2001 iniziava l’ultima guerra in #Afghanistan, una #guerra cui partecipa anche l’Italia. Sono passati tredici anni e non è ancora finita (...leggi tutto su http://www.emergency.it/afghanistan/afghanistan-13-anni-dopo.html?utm_source=pinterest&utm_medium=social&utm_content=20141007&utm_campaign=afghanistan )

“Abbiamo attraversato il Niger, poi il deserto” racconta M. Lo abbiamo incontrato a #Siracusa

“Abbiamo attraversato il Niger, poi il deserto” racconta M. Lo abbiamo incontrato a #Siracusa

L'inverno in #Sudan è stato uno dei più rigidi degli ultimi trent'anni. E infatti nel nostro Centro pediatrico a #PortSudan quest'anno i ricoveri per patologie a carico delle vie aeree sono aumentati significativamente. Tra i bambini che abbiamo curato c'è Raheel, 6 anni. È stata ricoverata da noi per 8 giorni: essendo asmatica, le sue condizioni erano più gravi e oltre agli antibiotici ha avuto bisogno di altre cure. E una volta guarita... non voleva più smettere di farsi fotografare!

L'inverno in #Sudan è stato uno dei più rigidi degli ultimi trent'anni. E infatti nel nostro Centro pediatrico a #PortSudan quest'anno i ricoveri per patologie a carico delle vie aeree sono aumentati significativamente. Tra i bambini che abbiamo curato c'è Raheel, 6 anni. È stata ricoverata da noi per 8 giorni: essendo asmatica, le sue condizioni erano più gravi e oltre agli antibiotici ha avuto bisogno di altre cure. E una volta guarita... non voleva più smettere di farsi fotografare!

#Sudan Campo di #Mayo, #Khartoum «Mi chiamo Ali Abdurahim Amdan (...) Ora con l'aiuto degli altri "Village Volunteers" voglio organizzare corsi e visite a casa, per incontrare le famiglie e aiutarle ancora meglio. @emergencyong ci ha dato i mezzi, ora voglio fare la mia parte e mettere in pratica tutto ciò che ho imparato». Leggi tutto su…

#Sudan Campo di #Mayo, #Khartoum «Mi chiamo Ali Abdurahim Amdan (...) Ora con l'aiuto degli altri "Village Volunteers" voglio organizzare corsi e visite a casa, per incontrare le famiglie e aiutarle ancora meglio. @emergencyong ci ha dato i mezzi, ora voglio fare la mia parte e mettere in pratica tutto ciò che ho imparato». Leggi tutto su…

#Giorgia - nata in un nostro ospedale di guerra in #Afghanistan - sta bene: ieri lei e la madre sono state dimesse. Stanno tutte e due molto bene! #emergency

#Giorgia - nata in un nostro ospedale di guerra in #Afghanistan - sta bene: ieri lei e la madre sono state dimesse. Stanno tutte e due molto bene! #emergency

Nessuno può avere ancora il coraggio di dire "effetti collaterali" #Afghanistan #laguerraè Leggi il racconto da #Kabul su http://www.emergency.it/afghanistan/da-kabul-25-maggio-2014.html?utm_source=pinterest&utm_medium=social&utm_content=20140526&utm_campaign=afghanistan

Nessuno può avere ancora il coraggio di dire "effetti collaterali" #Afghanistan #laguerraè Leggi il racconto da #Kabul su http://www.emergency.it/afghanistan/da-kabul-25-maggio-2014.html?utm_source=pinterest&utm_medium=social&utm_content=20140526&utm_campaign=afghanistan

La #tshirt di @emergencyong disegnata da #Sio http://shop.emergency.it/customer/product.php?productid=316&cat=18&partner=pinterest&utm_source=pinterest&utm_medium=social&utm_content=20150603&utm_campaign=gadget

T-shirt unisex bianca con illustrazione di SIO (Limited edition)

La #tshirt di @emergencyong disegnata da #Gipi http://shop.emergency.it/customer/product.php?productid=318&cat=18&partner=pinterest&utm_source=pinterest&utm_medium=social&utm_content=20150603&utm_campaign=gadget

T-shirt unisex grigio con illustrazione di GIPI (Limited edition)

La più grande soddisfazione? "Dopo una giornata in missione, stanchi, magari davanti a una bella melanzana alla parmigiana, condividere la gioia perché un collega afgano è stato molto bravo a rianimare un neonato prematuro. Capisci che hai fatto il tuo lavoro, insegnando qualcosa che sarà utile a molti". ► Leggi l'intervista di @drepubblicait a Manuela, pediatra di @emergencyong http://d.repubblica.it/attualita/2015/03/24/news/laurea_medicina_donna_lavoro_consigli_storie-2530771/

Sono laureata in medicina, 5 sbocchi lavorativi dopo l'università

La più grande soddisfazione? "Dopo una giornata in missione, stanchi, magari davanti a una bella melanzana alla parmigiana, condividere la gioia perché un collega afgano è stato molto bravo a rianimare un neonato prematuro. Capisci che hai fatto il tuo lavoro, insegnando qualcosa che sarà utile a molti". ► Leggi l'intervista di @drepubblicait a Manuela, pediatra di @emergencyong http://d.repubblica.it/attualita/2015/03/24/news/laurea_medicina_donna_lavoro_consigli_storie-2530771/

Nel campo profughi Mayo, #‎Sudan‬, abbiamo formato 47 volontari impiegati come "sentinelle" per la promozione della sanità e della medicina preventiva: grazie alla formazione ricevuta, sono in grado di riconoscere segnali di pericolo o bisogno di cure nei bambini del campo, per intercettare le malattie nella loro prima fase e riferire i bambini a rischio al nostro Centro pediatrico. Questo progetto è stato co-finanziato dall'Unione Europea (#EuropeAid).

Nel campo profughi Mayo, #‎Sudan‬, abbiamo formato 47 volontari impiegati come "sentinelle" per la promozione della sanità e della medicina preventiva: grazie alla formazione ricevuta, sono in grado di riconoscere segnali di pericolo o bisogno di cure nei bambini del campo, per intercettare le malattie nella loro prima fase e riferire i bambini a rischio al nostro Centro pediatrico. Questo progetto è stato co-finanziato dall'Unione Europea (#EuropeAid).

More Afghan Civilians Becoming Casualties of War. “2014 has been the worst year so far, but that’s what we were expecting,” said Luca Radaelli, who oversees @emergencyong operations in #Afghanistan - via @wsj

More Afghan Civilians Becoming Casualties of War

More Afghan Civilians Becoming Casualties of War. has been the worst year so far, but that’s what we were expecting,” said Luca Radaelli, who oversees operations in - via

Pinterest
Search