Mantova.  La basilica di Sant'Andrea è la più grande chiesa di Mantova. Opera fondamentale di Leon Battista Alberti nello sviluppo dell'architettura rinascimentale, venne completata molti anni dopo la morte dell'architetto, con modalità non sempre conformi ai progetti originali.

Mantova. La basilica di Sant'Andrea è la più grande chiesa di Mantova. Opera fondamentale di Leon Battista Alberti nello sviluppo dell'architettura rinascimentale, venne completata molti anni dopo la morte dell'architetto, con modalità non sempre conformi ai progetti originali.

IlPost - 2001 - Villa d'Este (Tivoli)  Il sito dell'Unesco descrive la Villa d'Este a Tivoli come una delle strutture più complete e raffinate della cultura rinascimentale. La sua architettura innovativa, insieme ad altri dettagli del giardino (fontane, vasche ornamentali, eccetera), ne fanno un esempio unico di giardino italiano del Sedicesimo secolo e uno dei primi modelli per lo sviluppo successivo dell'architettura dei giardini in Europa. (clara & james/Flickr)

IlPost - 2001 - Villa d'Este (Tivoli) Il sito dell'Unesco descrive la Villa d'Este a Tivoli come una delle strutture più complete e raffinate della cultura rinascimentale. La sua architettura innovativa, insieme ad altri dettagli del giardino (fontane, vasche ornamentali, eccetera), ne fanno un esempio unico di giardino italiano del Sedicesimo secolo e uno dei primi modelli per lo sviluppo successivo dell'architettura dei giardini in Europa. (clara & james/Flickr)

Tempio di Santa Maria della Consolazione | Todi | Umbria | Italy Il tempio di Santa Maria della Consolazione è una chiesa a pianta centrale che si trova all'esterno delle mura duecentesche di Todi. Opera architettonica di importanza internazionale, è considerato uno degli edifici-simbolo dell'architettura rinascimentale. La sua costruzione cominciò nel 1508 per concludersi dopo cent'anni. Per chi proviene da Orvieto, la chiesa è visibile in lontananza prima di entrare nella città.

Tempio di Santa Maria della Consolazione | Todi | Umbria | Italy Il tempio di Santa Maria della Consolazione è una chiesa a pianta centrale che si trova all'esterno delle mura duecentesche di Todi. Opera architettonica di importanza internazionale, è considerato uno degli edifici-simbolo dell'architettura rinascimentale. La sua costruzione cominciò nel 1508 per concludersi dopo cent'anni. Per chi proviene da Orvieto, la chiesa è visibile in lontananza prima di entrare nella città.

Il Chiostro del Bramante è uno straordinario esempio di architettura rinascimentale. È opera di Donato Bramante (1444-1515) che, trasferitosi da Milano a Roma dopo la caduta di Ludovico il Moro, diventerà qui primo architetto di Papa Giulio II e sarà grande rivale di Michelangelo. Fa parte del complesso che comprende anche l’attigua Chiesa di Santa Maria della Pace in cui si trovano le famose Sibille di Raffaello | www.chiostrodelbramante.it

Il Chiostro del Bramante è uno straordinario esempio di architettura rinascimentale. È opera di Donato Bramante (1444-1515) che, trasferitosi da Milano a Roma dopo la caduta di Ludovico il Moro, diventerà qui primo architetto di Papa Giulio II e sarà grande rivale di Michelangelo. Fa parte del complesso che comprende anche l’attigua Chiesa di Santa Maria della Pace in cui si trovano le famose Sibille di Raffaello | www.chiostrodelbramante.it

Il Chiostro progettato dal grande architetto Donato Bramante da cui l'intero spazio museale prende il nome offre in ogni stagione lo spettacolo unico della sua architettura rinascimentale incastonata nel centro antico di Roma | Read more at http://chiostrodelbramante.it/info/nostri_spazi/

Il Chiostro progettato dal grande architetto Donato Bramante da cui l'intero spazio museale prende il nome offre in ogni stagione lo spettacolo unico della sua architettura rinascimentale incastonata nel centro antico di Roma | Read more at http://chiostrodelbramante.it/info/nostri_spazi/

La cupola di San Pietro . È una delle più vaste coperture in muratura mai costruite; presenta un diametro interno di circa 42 metri e porta l'altezza complessiva della basilica, dalla base fino alla sommità della lanterna, ad oltre 130 metri. Le sue forme, espressione del passaggio dall’architettura rinascimentale a quella barocca, rispecchiano in buona parte il disegno di Michelangelo Buonarroti, che vi lavorò fino all'anno della sua morte, avvenuta nel 1564.

La cupola di San Pietro . È una delle più vaste coperture in muratura mai costruite; presenta un diametro interno di circa 42 metri e porta l'altezza complessiva della basilica, dalla base fino alla sommità della lanterna, ad oltre 130 metri. Le sue forme, espressione del passaggio dall’architettura rinascimentale a quella barocca, rispecchiano in buona parte il disegno di Michelangelo Buonarroti, che vi lavorò fino all'anno della sua morte, avvenuta nel 1564.

Piazza Vecchia... a #Bergamo: "Vero e proprio gioiello dell'architettura rinascimentale ancora oggi costituisce il "salotto" di Bergamo ed è gelosamente preservata dal traffico degli autoveicoli".

Piazza Vecchia... a #Bergamo: "Vero e proprio gioiello dell'architettura rinascimentale ancora oggi costituisce il "salotto" di Bergamo ed è gelosamente preservata dal traffico degli autoveicoli".


Altre idee
Pinterest
Cerca